Radiatori Elettrici

I radiatori elettrici sono particolari tipi di radiatori dove la fonte per riscaldare l’ambiente è l’elettricità. Ci sono radiatori riscaldati elettricamente ma che hanno le stesse caratteristiche di quelli visti in precedenza, cambia solo la fonte di calore dalla caldaia metano all’elettricità. Ci sono poi dei radiatori elettrici che hanno un sistema di ventilazione, la ventilazione viene fatta da una ventola e l’aria viene riscaldata mediate un piccolo radiatore all’interno riscaldato comunque con l’acqua calda dalla caldaia. Ci sono infine radiatori elettrici che si riscaldano autonomamente senza aver bisogno di essere agganciati ad un impianto di riscaldamento.

Il radiatore elettrico a muro che assomiglia di più ai normali radiatori a parete è composto da elementi verticali a piastra e riscaldato da un particolare tipo di olio.

radiatore elettrico a muro

La particolarità dei radiatori elettrici è la portabilità, i radiatori elettrici portatili sono i più utilizzati e possono essere usati in più posti contemporaneamente. Vista la loro portabilità, spesso si usano per riscaldare solo poche stanze di case grandi con molte stanze inutilizzate per esempio, il radiatore portatile elettrico è un’ottima integrazione di calore per le giornate più fredde o per sostituire l’impianto normale se si verifica un guasto. Il più comune radiatore elettrico portatile è quello ad elementi verticali.

radiatore elettrico portatile ad elementi

Meno comune in Italia e molto utilizzato all’estero è il radiatore elettrico portatile a piastra.

radiatore elettrico a piastra

Abbiamo accennato all’inizio della sezione il radiatore elettrico convettore, questo tipo di termosifone non è solitamente usato nelle abitazioni, consiste in un flusso d’aria provocato da una ventola. L’aria viene scaldata da una griglia calda che a sua volta viene riscaldata in più maniere ovvero elettricamente o agganciata all’impianto centrale.

radiatore elettrico ventilato

Un altro tipo di radiatore elettrico è quello verticale ad elementi, il radiatore è componibile e gli elementi non sono tubolari ma a piastra. Questo tipo di radiatore a parete è molto comodo in bagno, viene spesso utilizzato in bagni di mansarda oppure in spazi esterni alla casa, come integrazione in casa o in stanze esterne che non possono essere raggiunte dall’impianto normale.

radiatore elettrico verticale

I termosifoni elettrici si usano spesso in locali che si utilizzano poco come taverne, terrazze coperte, mansarde oppure vengono installati come integrazione del riscaldamento già presente, vengono spesso utilizzati nelle seconde case, nelle case di mare etc.